counter stats
Affiliata a: F.I.S.S. (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica) - E.F.S. (European Federation of Sexology) - W.A.S. (World Association for Sexual Health)
Associazione Italiana Sessuologia Psicologia Applicata
A.I.S.P.A.

Presidente prof. Willy Pasini

Sex Lex 2019

MILANO, 22 Marzo 2019

Rivolto a medici, psicologi, ostetriche, assistenti sanitari, infermieri, fisioterapisti, educatori professionali

INFORMAZIONI GENERALI

Tra le finalità primarie delle norme giuridiche vi è quella di tutelare e garantire i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali (famiglia, lavoro, comunità) in cui si svolgono i vari aspetti della sua personalità.
Le moderne legislazioni si prefiggono, infatti, di promuovere lo sviluppo e il benessere – psicofisico, sociale ma anche sessuale – della persona, considerata nel suo complesso.
In tale contesto, i professionisti della sessualità non possono prescindere, nello svolgimento dell'attività di loro competenza, da un approccio «a tutto tondo» che consideri il diritto, anche alla luce dell'interpretazione fornita dalla giurisprudenza, oltre che come mezzo per la repressione e punizione dei reati sessuali, anche – e soprattutto – come strumento indispensabile per il riconoscimento e la tutela effettiva della sessualità, da intendersi quale diritto fondamentale della persona e interesse primario della stessa società civile.
Alla luce di tali premesse, alcune domande sorgono quasi spontanee: nel nostro ordinamento i diritti sessuali sono davvero tutelati e rispettati? E, tra le tante variabili in materia di sessualità e le implicazioni dei nuovi mezzi di comunicazione, la nostra normativa ha saputo modificarsi e adattarsi in modo da riuscire a tutelare i singoli diritti di ogni soggetto?
Riflettere sulla vera finalità del diritto, anche attraverso l’analisi delle più recenti pronunce giurisprudenziali in tema di sessualità, può rappresentare un valido ausilio per gli operatori del settore(sanitari, consulenti, educatori) : conoscere la reale portata della normativa vigente, infatti, consente di comprendere meglio il contesto (sociale, culturale, etico e giuridico) in cui le situazioni più svariate – affrontate nel corso delle visite mediche, degli interventi di counseling e di educazione sessuale – sono sorte e conseguentemente possono essere, anche, risolte.

ISCRIVITI AL CORSO

SEDE DEL CORSO
Collegio delle università milanesi
Via San Vigilio, 10, 20142 Milano
( MM" fermata Famagosta )

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
A.I.S.P.A. Via Marostica, 35—20146 Milano
Tel. 333/9014987 ( Barbara )

Con il Patrocinio della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (F.I.S.S.)

 

 

OBIETTIVO DEL SEMINARIO

Il seminario è rivolto ai professionisti della sessualità e, in generale, a coloro che svolgono – a diverso titolo – un’attività di aiuto nella ricerca dell'equilibrio e del benessere psico-fisico della persona: a loro, infatti, oggi è richiesto un sapere di natura «trasversale», a garanzia di un corretto operato verso i destinatari degli interventi ma anche a tutela della propria posizione di responsabilità professionale. 
Troppo spesso la scarsa informazione in materia risulta d'ostacolo non solo a una gestione efficiente ed efficace delle problematiche, ma anche alla piena realizzazione dei diritti e delle tutele che la legge appresta a favore dell’individuo e, in senso più ampio, della società. Un flusso di informazioni scorrette, tra professionista e destinatario, rischia di vanificare l’efficacia delle norme giuridiche ovvero di fraintenderne lo scopo, esponendo gli operatori a comportamenti variamente censurabili. 
Nel corso del seminario saranno analizzate e commentate insieme nozioni fondamentali e informazioni giuridiche di carattere teorico e pratico, anche attraverso la disamina di contributi giurisprudenziali che possano aiutare a far luce su aspetti che, per chi non opera nel settore della giustizia, sovente non risultano di facile e immediata lettura.


DOCENTE

Dott.ssa ANNA PRANDINA
Avvocato, Consulente sessuale
 
ISCRIZIONI

Partecipanti 50 € ( 62,00 € con IVA )
Soci AISPA 40 € ( 48.80 € con IVA )
Soci AISPA gold gratuito

Numero massimo di iscritti: 50
NON è previsto accreditamento ECM


PROGRAMMA
 

8.50 Introduzione alla giornata
Roberto Bernorio  

I SESSIONE 9.00—11.00 

  • I diritti sessuali e la legislazione italiana 
  • Gli atti sessuali e l’età del consenso 
  • Aspetti penalistici: violenza sessuale, mole-stie, stalking e altri reati. La legge sul “femminicidio” 
  • Sessualità e new media 
  • Prostituzione, pornografia e pedopornografia 

 
     COFFEE-BREAK 11:00 - 11:15

II SESSIONE 11.15—13.15

  • Aspetti civilistici: sessualità e benessere di coppia; diritti, doveri e cause di addebito 
  • L’infedeltà ai tempi dei social 
  • Educazione al rispetto dei diritti sessuali e abuso dei mezzi di correzione 
  • Aborto volontario, contraccezione d’emergen-za e malattie sessuali 
  • Reati sessuali e obbligo di referto