counter stats
Affiliata a: F.I.S.S. (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica) - E.F.S. (European Federation of Sexology) - W.A.S. (World Association for Sexual Health)
Associazione Italiana Sessuologia Psicologia Applicata
A.I.S.P.A.

Presidente prof. Willy Pasini

Perché gli esseri umani fanno sesso

 

perche sesso

Perchè gli esseri umani fanno sesso

Provate a pensare un po’, per quale motivo fate sesso? Amore? Desiderio? Necessità fisica? Meston e Buss in una ricerca pubblicata su Springer Science (2005) cercarono di fornire una risposta soddisfacente a questa domanda che accompagna l’uomo da sempre. La loro ricerca, condotta presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università del Texas, venne organizzata in due fasi distinte: la prima per creare il test da utilizzare e la seconda, consistente nella somministrazione, raccolta dati ed elaborazione dei risultati. Per la prima fase della ricerca vennero arruolati 203 uomini e 241 donne tra i 17 e i 52 anni e a ciascuno di essi fu dato il compito di stilare una lista dei motivi per i quali facevano sesso. Il risultato fu un elenco di 237 buoni (e cattivi) motivi che furono organizzati in un test, ribattezzato “YSex”.  La seconda fase, molto più complessa e laboriosa, vide il reclutamento di 503 uomini e 1.046 donne, tutti studenti della medesima università con un’età compresa tra i 16 e i 42 anni. In questo secondo studio gli scienziati somministrarono ai volontari una serie di tests con il compito di raccogliere dati su caratteristiche di personalità, abitudini e orientamento sessuale. Nello specifico in sequenza vennero utilizzati: il YSex, il Big Five Inventory (short form), una parte del Sociosexual Orientation Inventory e una serie di ulteriori reattivi non specificati nell’articolo. I motivi più comuni e ricorrenti emersi sono stati quelli previsti inizialmente dagli scienziati stessi: piacere, vicinanza affettiva, attrazione, desiderio di piacere, eccitazione curiosità, cogliere un’opportunità, amore, voglia di condivisione. Nonostante ciò dallo studio è risultato che la realtà è molto più complessa e l’attività sessuale non si esaurisce solamente nel desiderio di stare con l’altro o in una necessità biologica, ma c’è molto di più: i ricercatori hanno scoperto che c’è il sesso fatto per vendetta, per punire, per svilire sé stessi o l’altro. C’è chi lo fa per sentirsi più forte e virile, per acquisire un ruolo sociale. Ci sono persone che hanno rapporti per alzare il livello di autostima, per mettere alla prova e potenziare le proprie capacità sessuali o ancora per accontentare il partner, per trasgredire, per avvicinarsi a Dio. Si può far sesso per soldi, nel caso della prostituzione o, purtroppo, per ottenere un lavoro o un favore. In alcuni casi la persona potrebbe essere forzata a fare sesso, senza arrivare alla violenza, cosa che potrebbe avere effetti devastanti nella psiche della donna (perché in questo caso parliamo di donne o di minori che vengono circuiti): sindrome post traumatica da stress, ansia, depressione, vissuti di umiliazione. La ricerca ha illustrato inoltre l’esistenza di una differenza tra le motivazioni al sesso di uomini e donne, ma non così sostanziale come si potrebbe pensare, anche se venne confermato che l’uomo è maggiormente spinto dalla fisicità, la donna dai sentimenti. Questo significa che gli uomini tendono ad avere rapporti intimi perché, primo su tutti, attratti fisicamente dal corpo o dal viso del partner ("ha un bel corpo", "è troppo sexy").  L’uomo inoltre approfitta più spesso di una situazione prendendo l’iniziativa ("era disponibile", "aveva alzato il gomito e ne ho approfittato"), fanno sesso perché hanno voglia di provare piacere o semplicemente perché sono eccitati e hanno bisogno di “svuotarsi i testicoli”, per mantenere alta la reputazione o per far bella figura con gli amici.

COMMENTO

Gli scienziati hanno sempre pensato che le ragioni del sesso fossero unicamente legate alla riproduzione e al piacere. In realtà, con l’evoluzione della specie umana, le motivazioni che spingono ad avere un’interazione sessuale sono diventate sempre più complesse e variegate, perché il sesso si è trasformato in una questione relazionale, sociale, emotiva, ludica. Al giorno d’oggi non si fa più sesso solo per procreare, anche perché con l’avvento della contraccezione è avvenuto lo scisma tra sesso finalizzato al concepimento e sesso finalizzato al piacere o altro, appunto. Come si poteva immaginare avere rapporti per il maschio è divertente ed è una cosa bella da fare. Si pensava che questa cosa valesse solo per questa categoria, invece dalla ricerca è emerso che anche le motivazioni femminili con maggior riscontro sono le stesse degli uomini ma con una differenza sostanziale e facilmente intuibile: le donne sono risultate essere più romantiche, perché tendono a fare sesso all’interno di una relazione stabile, perché spinte dai sentimenti provati e per la voglia di sentirsi emotivamente vicine all’altro. Le donne si imbarcano in un rapporto sessuale anche perché vogliono sentirsi donne, sensuali e irresistibili, senza però disdegnare l’attrattiva dell’altro che rimane comunque il fattore determinante nella scelta di avere un rapporto sessuale con qualcuno (partner fisso o occasionale). Dalla ricerca è risultato inoltre che il numero di donne a cui piace avere esperienze sessuali con partners diversi è aumentato, nonostante debbano pagare lo scotto del solito pensiero retrogrado secondo cui l’uomo che possiede sessualmente molte donne sia virile ed audace, mentre le donne di contro vengono immancabilmente viste come ”facili” e “approfittatrici”. L’articolo illustra solo parzialmente i risultati emersi che a mio avviso sono discutibili per la scarsa rappresentatività del target (studenti con una media di 19 anni). Nonostante ciò la maggior parte di voi si riconoscerà in quanto scritto sopra ma sappiate che i motivi non si esauriscono così in qualche riga perché ce ne sono tanti e quasi infiniti proprio perché dipendono dalla persona, dalla sua storia, dalla cultura, dall’educazione, dalla situazione contestuale e dai sentimenti provati.

Federica Casnici

 

perche sesso2